venerdì 14 aprile 2017

Cassiodoro e Geometria

In una miniatura del XIII secolo
di Domenico Condito

Cod. lat. 2599 (Sammelband aus Kloster Aldersbach), fol. 106, 
sec. XIII, Bayerische Staatsbibliothek di Monaco.

In questa rara immagine Cassiodoro è raffigurato con Geometria (probabilmente Urania, figlia di Zeus e di Mnemosine, musa dell'astronomia e della geometria), che solleva un disco circolare contenente un quadrato con linee di colline. Cassiodoro, invece, è rappresentato nelle vesti di agrimensore (dal lat. tardo agrimensōre(m) “misuratore del campo”. Nella mano sinistra di Cassiodoro uno strumento tipico dell’agrimensura, che è quel ramo della topografia che si occupa della misura planimetrica di superfici agrarie. Questi strumenti particolari servivano per scomporre il terreno in figure semplici, misurabili numericamente con le formule della geometria piana. L'agrimensura fu perfezionata dai Romani.
La miniatura è contenuta nel Cod. lat. 2599 (Sammelband aus Kloster Aldersbach), fol. 106, del sec. XIII, conservato nella Bayerische Staatsbibliothek di Monaco.

Nessun commento:

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...